New

Campionato Regionale Master Strada

Regolamento

ultime News da Federciclismo.it

Bmw Hero Südtirol Dolomites
Fuma Paez

Leonardo Paez e Mara Fumagalli mettono le ali e volano sull’edizione numero dieci

Bmw Hero Südtirol Dolomites
Hero World

Domani in quattromila al via, ma dal prossimo anno si triplica

37^ Festa dei Giovanissimi a Castel d'Azzano
Giovanissimi Cailotto3

Successo dell'evento allestito dal Gs Cadidavid presieduto da Roberta Cailotto

EUROPEAN GAMES MINSK2019: Le Nazionali azzurre Strada e Pista
Minsk Giochieuropei

Ufficializzate le titolari per la corsa in linea, Paternoster anche per la crono - I CT rendono noti i convocati per la pista: Bertazzo, Lamon, Plebani e Scartezzini iscritti nel quartetto

GIROU23: Bis del britannico Hayter a Santa Sofia
Girou23 Arrivoseconda

Vince in maglia rosa Enel su Zimmermann e Brunel, quarto Ferri, primo italiano

News / Comunicazioni

27 Settembre 2018
Luca Alò

Umberto Marengo e Salvatore Furnari, festa per due alla 59°Coppa Messapica


Umberto Marengo e Salvatore Furnari, festa per due alla 59°Coppa Messapica

La Viris L&L Sisal ha conquistato il gradino più alto del podio della 59°Coppa Messapica-Giro della Valle d’Itria per merito dell’ottima performance di Umberto Marengo sulle strade di Ceglie Messapica.

Alla gioia di Marengo si è aggiunta quella di Salvatore Furnari della Pro.Gi.T. Cycling Team (nativo di Meri in Sicilia) che si è distinto nel gruppetto degli inseguitori e la sua fatica è stata premiata con la conquista della maglia di campione regionale FCI Puglia per la categoria under 23 e premiato per l’occasione dal presidente regionale Oronzo Simeone e da Pietro Stoppa, presidente del comitato organizzatore e del GSC Orazio Lorusso.

La Coppa Messapica rimane uno degli eventi clou del ciclismo dilettantistico pugliese e di rilievo nel panorama nazionale: sono stati 95 i partenti di una corsa condizionata dal grande caldo e che ha proposto un percorso nuovo di zecca di 148 chilometri tutto circoscritto nelle contrade limitrofe a Ceglie rispetto alle passate edizioni con il classico finale in circuito cittadino di 5 giri di 5 chilometri ciascuno.

Archiviata la fuga principale promossa dal sestetto Davide Leone (VPM Porto Sant’Elpidio-Monte Urano), Chrystian Carmona Mejia (Col, Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano), Simone Cerio e Andrea D’Agostino (Sestese Etruria Amore&Vita), Fabrizio Capodicasa e Davide Donesana (Viris L&L Sisal) e con un vantaggio massimo di 1’50”, la corsa si è animata durante la percorrenza dei cinque giri cittadini finali con Marengo e Filippo Bertone (Viris L&L Sisal), Capodicasa e Andrea Meucci (Sestese) nel tenere lontani gli inseguitori. Al termine di una gara tirata e molto combattuta, Marengo ha trovato le forze per scattare e ad arrivare da solo al traguardo (quinta vittoria stagionale per il corridore piemontese che in Puglia ha trionfato alla Targa Crocifisso nel 2017 a Polignano a Mare) mettendosi alle spalle il compagno di squadra Bertone, Capodicasa, Meucci, Francesco Baldi (VPM Porto Sant’Elpidio-Monte Urano), Matteo Rotondi (GM Europa Ovini-Vini Fantini), Cerio, Fabrizio Titi (Aran Cucine), Nicolò Rocchi (Viris L&L Sisal) e Francesco Di Felice (Delio Gallina Colosio Eurofeed) tutti classificati entro la top-10.
 
Sintesi video a cura di Video M Italia


notizia letta 411 volte