New

Challenge Puglia Ciclocross 2018/19


ultime News da Federciclismo.it

Il Tour of the Alps a Bolzano per scoprire i suoi campioni
Tourofalps

Martedì 29 gennaio (ore 11) presso la Libera Università di Bolzano la corsa a tappe euro-regionale svela l’elenco delle formazioni al via della 43^ edizione (22-26 aprile 2019)

MARCHE: Partecipazione ed entusiasmo ad Ancona
Marche Tricoloriconcassani

La festa del ciclismo regionale ospitata nella Sala Convegni della FIGC, presente anche il Ct Davide Cassani

Gran Premio Abmol di ciclocross
Abmol Fase

La prima edizione ad Ancarano non ha tradito le attese

Domenica la festa delle Società e degli atleti pisani
Pisano

La cerimonia in programma al mattino a Ponsacco

Gran Finale del Trofeo Lombardia domenica 27 gennaio
Trofeolombardia 23Gen

1° Ciclocross Le Valli del Mincio a Rivalta sul Mincio

News / Comunicazioni

11 Maggio 2018
Luca Alò

News da mountain bike, paraciclismo e ciclismo giovanile


News da mountain bike, paraciclismo e ciclismo giovanile

MOUNTAIN BIKE – A Santeramo in Colle, la macchina organizzativa del Trofeo XC Bosco Denora, a cura del Team Murgia Bike Santeramo, sta lavorando con il massimo dell’impegno per allestire un evento che risponda alle aspettative dei bikers protagonisti in seno al circuito Puglia in Tour aperto alle categorie giovanili, agonistiche ed amatoriali.

Il circuito di gara misura circa 6,5 chilometri. La partenza, posta a circa 2,5 chilometri dal punto di ritrovo (Palazzetto dello Sport Vitulli – via Paradiso) e verifica tessere, avverrà a griglie su fondo sterrato battuto, che immette dopo 700 metri nel circuito sottobosco di Denora nell'agro del territorio di Santeramo con ripetuti cambi di pendenza che si snodano all'interno di un paesaggio tipicamente murgiano.

Programma ed orari: Ore 09:00 1° Partenza Elite /U23-Junior-Elite sport-Master 1/2/3/4- Elite-U23 F-Junior F. Ore 11:00 seconda partenza Master Junior- Master 5/6/7+/ - Master Woman 1/Master Woman 2. Ore 12:30 terza partenza per Allievi-Esordienti uomini e donne.


PARACICLISMO –  Un intero paese, Ruvo di Puglia, è mobilitato per accogliere domenica 13 maggio un’edizione in grande stile del Trofeo Città del Talos. Un programma ricco anche di iniziative per valorizzare l’organizzazione della gara e la festa sportiva rivolta agli specialisti del paraciclismo in ambito nazionale ed ai cicloturisti con il plurimedagliato Luca Mazzone a fare gli onori di casa sia come coordinatore tecnico dell’organizzazione che come atleta.

Oltre 100 gli iscritti, di cui 23 atleti diversamente abili alla prima gara nazionale di paraciclismo abbinata a una cicloturistica.

L’evento è organizzato dall’Associazione sociale e culturale “Ruvo 2.0 – Ing. Salvatore Barile” con la collaborazione della Flowers Town di Terlizzi, della All Bike di Ruvo di Puglia e la Talos di Ruvo di Puglia e il patrocinio del Comitato Paralimpico Italiano, del CONI, della Regione Puglia e del Comune di Ruvo di Puglia. La manifestazione è inserita nel ricco programma di Ruvo Sportiva.

La partenza è prevista alle 9:30 in Piazza Matteotti, il percorso nel dettaglio: Corso Gramsci, Piazza Matteotti, Piazza Cavallotti, Corso Giovanni Jatta, Piazza Dante, Corso Cavour, Piazza Bovio, Corso Carafa, Corso Gramsci, Corso Cotugno a velocità controllata, prima di discendere verso Via Alberto Mario, Via Scarlatti e inoltrarsi con un percorso extra-urbano in direzione Calendano dove si avvierà concretamente la manifestazione nella sua valenza agonistica. In particolare, i paraciclisti sosterranno un circuito su di un tracciato della lunghezza complessiva di circa 50 chilometri suddivisi in 3 giri, mentre i cicloturisti faranno un percorso extra-urbano di lunghezza pari a circa 60 chilometri in linea con direzione Mariotto – Palo del Colle per poi ritornare a Ruvo. Il rientro in paese avverrà nuovamente per Via Santa Barbara e Corso Gramsci e ripetere il circuito


GIOVANISSIMI – Nuovo appuntamento con il Challenge di Primavera per giovanissimi under 12 ad Oria che recupera la data del 25 marzo non disputata per maltempo.

In cabina di regia la Salis Bike che propone il circuito della Pinetina, nei pressi del Santuario di San Cosimo, una ex cava oggi ricoperta dalla vegetazione che sarà invasa dai piccoli bikers tra i 7 e i 12 anni a suon di pedalate.

Oria è un altro “feudo” ciclistico nel settore giovanile grazie all'impegno di Pino Grotta e Francesco Baldari, parte integrante della Salis Bike insieme alle sedi di Casarano e San Pietro vernotico.

Domenica 13 maggio, il ritrovo è fissato alle 8:30 con inizio delle gare alle 10:00 e premiazione alle 12.30.

notizia letta 573 volte