Trofeo dei Tre Mari Ciclocross

Cicloamatour

ultime News da Federciclismo.it

JUNIORES: Federico Chiari a Santa Cristina di Borgomanero
Giulianizanellisantacristina

Il giovane del Team Giorgi IVS Italia.com Brasilia s’impone in volata su Carrò e Giuliani

ELITE/U23: Bis d Ottavio Dotti a Mastromarco
Mastromarco 22Luglio

Il milanese della Petroli Firenze Hopplà Maserati regola Magli e Bevilacqua nel Trofeo Chianti Sensi

TOUR DE FRANCE: Magnus Cort Nielsen a Carcassonne
Tourdefrance Arrivomagnus

Seconda vittoria consecutiva per l’Astana, anticipati Izagirre e Mollema

ELITE/U23: Zilio un fulmine a Ponton
Ponton Zilioarrivo

Secondo centro stagionale dell’alfiere della Work Service Coppi Gazzera Videa, sul podio Casarotto e Rocchetti

OROBICA: Vittoria finale di Andrea Piccolo
Orobica Piccolopodiofinale

L'ultima tappa a Martinelli (Team F.lli Giorgi) che regola Fancellu (Cc Canturino 1902), terzo Persico (Sc Cene)

News / Comunicazioni

13 Aprile 2018
Luca Alò

News da allievi, juniores, ciclismo amatoriale e mountain bike


News da allievi, juniores, ciclismo amatoriale e mountain bike

ALLIEVI/JUNIORES – Grande spettacolo giovanile a Collepasso dove si sono sfidati i ragazzi delle categorie allievi e juniores in occasione del Trofeo Ciclistico Collepassese.

La corsa, organizzata per mano dell’Asd Ciclistica Collepassese, si è disputata su un circuito cittadino di 6 chilometri ripetuto 10 volte con la partecipazione di una sessantina di corridori dalla Puglia e dalla Basilicata.

La corsa è vissuta sulla lunga fuga promossa a metà gara da Francesco Binetti (Ciclo Team Laerte Matera Sassi), Giulio adduci (Ciclo Team Laerte Matera Sassi) e Federico Cardone (Team Eurobike) che in quest’ordine hanno tagliato il traguardo.

Con Binetti e Adduci sul podio, la gara juniores ha visto dalla terza alla decima posizione Giuseppe Girone (Pro.Gi.T Cycling Team), Gianvito Ventura (Pro.Gi.T Cycling Team), Angelo Tagliente (Mtb Casarano), Samuele Lacorte (Pro.Gi.T Cycling Team), Luca Lavacca (Ciclo Team Laerte Matera Sassi), Giuseppe Masciulli (Ciclo Team Matera Sassi) e Mauro Preziosa (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) in quest’ordine.

Cardone, primo degli allievi, ha regalato al Team Eurobike una straordinaria tripletta con il podio completato dai compagni di squadra Ettore Loconsolo e Vittorio Carrer, dalla quarta alla decima posizione nell’ordine Thomas Di Tullio (Ciclo Team Matera Sassi), Pietro Aliano (Ciclo Team Laerte Matera Sassi), Fabio Di Stefano (Team Eurobike), Simone Lacorte (Team Eurobike), Lorenzo De Rinaldis (Kalos), Alessandro Ricchiuti (Team Eurobike) e Domenico Ferrulli (Fausto Coppi Acquaviva).

 

CICLISMO AMATORIALE - Con 600 ciclomaster ai nastri di partenza, ad Ostuni la Granfondo Circuito dei Mondiali del ‘76 si è confermato tra gli eventi sportivi di maggior lustro per la Città Bianca con il Bici Club Ostuni che si è superato in maniera impeccabile nella macchina organizzativa.

Nella granfondo di 136 chilometri trionfo in volata di Marco Larossa (Pedale Elettrico – 1°élite sport) davanti ad Antonio D'Ambrosio (I Love Bike Altamura) e Salvatore Solina (Team Calcagni – 1°master 4), in evidenza nel medesimo percorso Romolo Gentile (Pedale Elettrico – 1°master 2), Cristiano Serafini (Team Bike Galatina – 1°master 3), Michele Laddomada (Bike Mania Asd – 1°master 4), Bartolomeo Lucarelli (Pedale Elettrico – 1°master 1), Domenico Stragapede (Team All Bike Ruvo di Puglia – 1°elite sport), Rocco Satriano (UCD Rionero Il Velocifero), Bartolomeo Giorgio Losacco Magaletti Bike 2000 – 1°master 6), Antonio Puccio (Asd Mobili per Ufficio – 1°master 5), Giuseppe Giannuzzi (Euronics Team – 1°master 7), Rosa Di Nunno (Pedale Elettrico – 1°master donna).

Assolo di Valerio Garofalo (Pedale Elettrico – 1°master 1) nella mediofondo di 102 chilometri che ha avuto la meglio su Francesco Curto (Piconese Melendugno), Antonio Galeone (Bikemania Asd – 1°master 3), Nicola Campanile (MM Bike Andria – 1°elite sport), Augusto Cofano (Ciclistica Vernolese – 1°master 5), Antonio Manigrasso (Bikemania Asd – 1°master 5), Michele Maggese (MM Bike Andria – 1°master 2), Antonio D'Aversa (Carbinia Bike – 1°master 7), Edoardo Ciliberti (Avis Bike Ruvo – 1°master junior), Luigi Mazzotta (Team Amici di Simone – 1°master 6), Michele Moscarelli (Team Fieramosca Barletta – 1°master 8) ed Elena Cairo (Squadra Terun Scalea – 1°donna master).

 

MOUNTAIN BIKE - Alto gradimento e tantissime presenze per la quinta edizione della Mediofondo Bosco Difesa Grande: una festa strepitosa che è andata oltre alla classica gara di mountain bike dal Team Amicinbici Losacco Bike.

Un evento perfettamente allestito nei dettagli: grazie allo sport si vuole mantenere alta l’attenzione e l'interesse sulla tutela del patrimonio boschivo dopo il vasto incendio che ha interessato lo scorso agosto una vasta area del Bosco Difesa Grande che, per la terza prova 2018 dell’Iron Bike, si è trasformato in un autentico parco delle meraviglie per gli amanti delle ruote grasse e tacchettate sui pedali tra i canyon che rappresentano tipica morfologia carsica dell’Alta Murgia in un paesaggio favoloso che ha rapito gli occhi dei partecipanti (510 al via) e di tutto il pubblico presente a Gravina.

Profeta in patria Girolamo Ceci (Scott Racing Team – 1°under 23) nella gara regina sulla distanza di 40 chilometri anticipando per il podio Giuseppe Belgiovine (Team Eurobike – 1°master 2) e Angelo Bonaventura De Gioia (Asd Leopardi – 1°élite sport), primati di categoria per Maurizio Carrer (Team Eurobike) tra i master 4, Luigi Maria Di Cosola (Team Eurobike) tra i master 1, Fausto Santarsiero (Cyclon-Store.it) tra i master 4, Erasmo Sforza (Orme Bike Extreme – 1°juniores), Gaetano Soriano (Team Oroverde Bitonto – 1°master 5), Ilenia Matilde Fulgido (Cicloteam Valnoce – 1°open donne),  Nicola Chiarelli (Cicloteam Valnoce – 1°élite uomini), Giuseppe Antonicelli (La Bicicletta Store.it -  1°master junior), Girolamo Palmitessa (Team Eurobike – 1°master 6), Giovanni Colagiacomo (Rampiteam Giulianova – 1°master 7), Benedetto Fanizza (Nrg Bike – 1°master 8), Zeila Ruggiero (Nardelli Sport Total Bike – 1°master donna 1), Anna Ciccone (Asd Locorotondo – 1°master donna 2),  Angelica Ricco (Polisport Ciclo Club Fasano – 1°elite master donna) e Gianluigi Sforza (Individuale – 1°Ebike).

Credit fotografico e video a cura di Roberto Ferrante al link https://www.youtube.com/watch?v=zcAMRMoBtBg&feature=share

notizia letta 524 volte