Trofeo dei Tre Mari Ciclocross

Cicloamatour

ultime News da Federciclismo.it

CORSE STF: A Luca Mozzato il 48° Trofeo Gianfranco Bianchin
Bianchin Arrivo

Doppietta della Zalf Euromobil Désirée Fior con Rocchi al posto d’onore, terzo Romano (Palazzago Amarù)

Bergen2017: Sagan riscrive la storia
Sagantris

Per la prima volta un corridore conquista per il terzo anno consecutivo il titolo mondiale - Il campione slovacco supera al fotofinish Kristoff, terzo Matthews davanti a Trentin, quarto

GimondiBike 2017: Bis di Tempier, prima di Nisi
Osiopodio1

Ancora un’edizione spettacolare per la prestigiosa gara internazionale MTB - A Iseo si sono schierati alla partenza quasi 1.500 atleti

ELITE/U23: Duranti rompe il ghiaccio a Bozzolo
Bozzolo Podio23sett

Primo centro del cremonese in foraza alla Viris Maserati Sisal Chiaravalli L&L – Sul podio De Mori (Delio Gallina Colosio) e Ferri (General Store bottoli Zardini)

Selle Smp Master Cross e Triveneto CX: lunedì la presentazione
Matteotrentin Sanfior

Domenica 1 ottobre prima tappa con il 1° GP Scratch TV ad Asiago, parco Millepini

News / Comunicazioni

7 Luglio 2017
comunicato

A Francesco Binetti il Trofeo My Glass-Memorial Antonio Narducci

Pezze di Greco 02/07/2017


A Francesco Binetti il Trofeo My Glass-Memorial Antonio Narducci

A Pezze di Greco, grazie al suo spunto veloce in una volata ristretta a tre elementi, Francesco Binetti (Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari) è riuscito a tagliare per primo il traguardo della prima edizione del Trofeo My Glass-Memorial Antonio Narducci avendo la meglio sui diretti rivali per il podio Giulio Adduci (Cicloteam Valnoce) e Federico Cardone (Il Pirata Ip Zannoni) che hanno monopolizzato la scena agonistica insieme al quarto classificato Lorenzo De Rinaldis (Kalos).
 
In cabina di regia l’Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano per la corsa allievi che ha visto al centro dell’attenzione le società aderenti alla Federciclismo Puglia per la validità di campionato regionale per un totale di una cinquantina di corridori alla partenza. 
 
Ripetendo per nove volte un anello di 7,2 chilometri tra Pezze di Greco e Fasano, De Rinaldis, Binetti, Cardone e Adduci sono stati gli interpreti principali della fuga riuscendo ad accumulare un grosso distacco dal gruppo inseguitore.
 
Sul lunghissimo rettilineo di arrivo, Binetti ha avuto ragione dei valorosi compagni di fuga Adduci e Cardone con De Rinaldis leggermente defilato mentre a conquistare il traguardo dalla quinta alla ventunesima posizione sono stati Simone Lacorte (Il Pirata Ip Zannoni), Salvatore Nicola Visci (Team Amicinbici-Losacco Bike), Aldo Mastropasqua (Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari), Thomas Bungaro (Leonessa Takler-Ceglie Bike), Vincenzo Piarulli (Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari), Simone Tarantini (Salis Bike), Gaetano Salvemini (Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari), Paolo Milo (Cycling Team Salento), Antonello Spinelli (Team Amicinbici-Losacco Bike), Daniele Vito Alberga (Leonessa Takler-Ceglie Bike), Alessandro Falabella (Cicloteam Valnoce), Michele Mileti (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano), Daniele Pugliese (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano), Giuseppe D'Amico (Oriabikerun), Gabriele Cioce (Kalos), Giuseppe Masciulli (Spes Alberobello) e Domenico Ferrulli (GC Fausto Coppi Acquaviva).




notizia letta 538 volte